Love, sugar and cinnamon.

“SONO UN ANGELO ATEO”

—   me

“Non capisco come fanno certi ad odiare l’inglese, secondo me è una delle lingue più belle del mondo, in inglese la parola “lucciole” si traduce con “fireflies” letteralmente fuoco che vola, personalmente mi lascia in mente un’immagine stupenda, per non parlare dell’attenzione che mettono gli inglesi nel descrivere un oggetto o una persona, infatti loro mettono prima l’aggettivo e poi il nome, ponendo l’attenzione a un particolare, facendolo diventare importante, per non parlare delle pluri-citate frasi come “I’m in love with you” dove si da per scontato che l’altro ricambi, perchè dicono “con te” e non “di te”, è bello anche il fatto di avere un unico modo per esprimere amore, senza tutti quei “ti voglio bene” “ti amo” ma solo “I love you”, dai, quant’è bella la parola “bed”, se si ci fa attenzione, questa parola forma un letto, la parola “crush” “cotta” che ti fa venire in mente il rumore di uno schianto, forse perchè durante una cotta devi sbattere la testa un po’ dappertutto, la stessa parola “imperfect” contiene la parola “I’m perfect” così come “impossible” forse per farci capire che nulla è imperfetto o impossibile, e alla fine, ma non meno importante “stressed” che letto al contrario viene “desserts”. ‘sti inglesi ci sanno proprio fare, non c’è dubbio.”

—   

-katnip9812 (via katnip9812)

Oddio si :3

(via lorizzontedelmiouniverso)

Adesso posso studiarlo con gioia!

(via dolorincollatifinoadentroleossa)

Così qualcuno mi capisce!

(via ognivoltachesorridimuoiounpo)

Dio benedica questo post

(via besafe-bestrong31)

(via ilsilenziochehodentro)

“Vorrei attraversare la strada senza guardare se arriva un camion, vorrei camminare sui binari con un treno in arrivo, vorrei buttarmi da un dirupo nel mare, in inverno, vorrei sedermi sul tetto di un palazzo a un piano che raggiunge il cielo, vorrei tenere le gambe a penzoloni e avere la sensazione di volare, vorrei ubriacarmi e farmi di ogni genere di sostanza distruttiva. Vorrei che ci fossi sempre tu a tenermi per mano, a impedirmi una caduta definitiva.”

—   

Memory/Tumblr

Vikarak.tumblr

(via vikarak)

(via scheggedivetro)

onlyblackenedskies:

 

Odio gli addii. Quanto li odio. 

Non possiamo andare avanti legando, affezionandoci e poi dimenticarci. 

Forse arriverà il giorno in cui ci ritroveremo, ma il tempo porta solo a peggioramenti. 

(Fonte: , via lamb-of-nothing)

Io sono quell’amico che è costretto a camminare dietro agli altri quando il marciapiede è troppo stretto per tre persone.

(Fonte: creaturadeldemanio, via lamb-of-nothing)

Me.

jason-vh:

Sai la cosa divertente qual è?

Che tutti dicono “Voglio stare con te”.

E anche se già sai,

che li perderai,

vuoi tentare comunque, testardo come non mai.

Perché ti fidi, perché ancora ci speri,

dimenticandoti delle delusioni di ieri.

E allora dimmi, il risultato qual è?

Che l’unico a rimanere è un certo “Me”.

_

Dici che a nessuno importa di te, pensi che tutte le persone vogliono solo farti stare male e se fanno degli errori le allontai e ti tieni tutto dentro, facendo star male anche quelle a cui tieni, solo perché hanno fatto degli sbagli.

Penso che se una persona tenga veramente a un’altra, dovrebbe perdonare qualsiasi errore, anche il più orribile.

Se invece non riesce a perdonarla, penso che dovrebbe lasciarla andare, perché si farebbero solo male entrambi.

_

Tutta questo situazione mi sta corrodendo dentro, pian piano e la voglia di morire sale sempre di più.

Dannazione, dove sono le mie foribici?

“Now, don’t hang on, nothing last forever, but the earth and sky, it slips away and all your money won`t another minute buy.”

—   Kansas.